In decine di migliaia su un giochino

A febbraio 2014 iniziava Twitch Plays Pokémon, un “esperimento sociale” (così venne definito) al quale chiunque poteva partecipare.

Molto in breve, tramite la chat della piattaforma Twitch e un bot ad essa collegato, chi assisteva alla diretta poteva controllare il personaggio principale del gioco per Game Boy Pokémon Rosso. Se l’utente X dava l’input per aprire il menu, il gioco riceveva l’input per aprire il menu. Se l’utente Y dava l’input per fare un passo a destra, il gioco riceveva l’input per fare un passo a destra. E così via.

La diretta raggiunse quasi immediatamente una popolarità straordinaria e picchi di oltre 100.000 spettatori/partecipanti simultanei, al punto da ottenere il Guinnes World Record per il maggior numero di giocatori su un titolo single player – con un totale di oltre un milione di partecipanti unici.
Come potete immaginare, una tale quantità di giocatori contemporanei su un singolo titolo si tradusse in un casino pazzesco… che, sorprendentemente, assunse una sua logica al punto da portare al termine della storia principale del titolo dopo sedici giorni.

Il successo, e l’affetto, furono tali da produrre una valanga di meme e il proseguimento del canale con altri giochi della serie.

La storia, tutto considerato, è quasi incredibile. Ben riassunta dalla Wiki, ma anche da questo (lungo) documentario di TheGamerFromMars.

Francesca Menta
Francesca Menta
un anno fa

News Flow

Ultimo aggiornamento 20 ore fa
Leggi tutte le News Flow
Slow News, via email
Lasciaci il tuo indirizzo e ricevi gratuitamente solo le parti di Slow News che ti interessano: