Il bike sharing ucciso dai vandali

«Hanno perso quelli che credono nel bene pubblico e nella condivisione.

Hanno perso quelli che sono convinti, come noi, che una città nella quale l’auto si utilizza solo quando è davvero necessario è una città migliore.

Hanno perso quelli che pagano le tasse, quelli che comprano il biglietto del bus, quelli che non saltano la fila, quelli che fanno bene la differenziata, insomma: quelli che rispettano le regole ed il prossimo».

Inizia così il comunicato con cui TOBike, ovvero Bicincitta Italia S.r.l., l’azienda delle bici gialle in condivisione a Torino, ha annunciato che da domenica 12 febbraio cesserà il servizio e ritirerà la flotta dalle vie della città. La motivazione sono gli atti di vandalismo contro bici e stazioni (900 solo nel 2022), e ha allegato in fondo al comunicato i video che testimoniano gli attacchi.

 

Andrea Coccia
Andrea Coccia
un anno fa

News Flow

Ultimo aggiornamento 13 giorni fa
Leggi tutte le News Flow
Slow News, via email
Lasciaci il tuo indirizzo e ricevi gratuitamente solo le parti di Slow News che ti interessano: