It-Alert e cosa fare se hai competenze digitali

Slow News. Il primo progetto italiano di slow journalism.

Il 19 settembre 2023 è previsto l’invio dell’sms di test del sistema It-Alert in Lombardia, la regione più popolosa d’Italia. Lo stesso giorno, il messaggio arriverà anche in Basilicata e Molise.

Cos’è – It-Alert è un «sistema di messaggistica e di informazione diretta alla popolazione, che dirama ai telefoni cellulari presenti in una determinata area geografica messaggi utili in caso di gravi emergenze».

A cosa serve – Il messaggio di test serve per sperimentare il sistema e anche per avere tue impressioni attraverso un questionario.

Cosa fare e non fare – Anche il messaggio di test che arriva sui telefoni può spaventare. Una cosa che si può fare è aiutare le persone con meno competenze digitali, dicendo loro prima cos’è (l’abbiamo spiegato), com’è fatto (lo vedi nell’immagine), cosa fare (anche niente, se non vuoi compilare il questionario. Compilare il questionario se vuoi dare il tuo contributo) e soprattutto cosa non fare:

  • non andare nel panico
  • non cliccare su altri link di altri messaggi simili (potrebbe essere un tentativo di truffa informatica)

È più utile che prendere in giro chi si spaventa.

Ah, poi c’è anche il tema di come si comunica un test. Sul tema, ha scritto un bel post Licia Corbolante.

Comunicare bene, aiutare gli altri può sembrare uno scrupolo eccessivo. Ma in realtà è alla base di qualsiasi servizio pubblico. Non solo: è anche un buon anticorpo per mettersi al riparo da chi vedrà – succede sempre – un nemico anche in questo tipo di servizi.

 

8 mesi fa

News Flow

Ultimo aggiornamento 20 ore fa
Leggi tutte le News Flow
Slow News, via email
Lasciaci il tuo indirizzo e ricevi gratuitamente solo le parti di Slow News che ti interessano: